Da Domani (Fortis Alberto )

Forse è tardi ma potrò richiamarti e chiedere cosa c'è negli occhi tuoi guardavo e intanto il sole nasceva E' una notte senza età di parole tiepide l'aria è calda e complice ti voglio tanto e il sole nasceva Tutto il bene che sarà non provare è inutile un'ipotesi potrà cadere a terra o stare nel sole certo è tardi e anche per me suona un po' difficile richiamarti ancora e poi trovare un senso in poche parole Ma da domani, da domani cambierò da domani finalmente lo saprò ho una vita posso chiedere anche a lei con le dita di indicarmi se ci sei e correrò dove aspetti tu per fermarmi e poi continuare insieme ma se non va, se non mi vuoi più a chi parlerò, non so Da domani, da domani cambierò E' una notte senza età di visioni tiepide l'aria calda è complice ti voglio e intanto e il sole nasceva certo è tardi e anche per me suona un po' difficile abbracciarti ancora e poi andare in fondo in poche parole Ma da domani... A chi mai darò tutto questo amore E correrò dove aspetti tu e se vorrai una notte in più, ti richiamerò E correrò dove aspetti tu, poi se vorrai una vita in più Da domani