Sono Contento Di Voi (Fortis Alberto )

“Sono contento di voi che mi aprite la porta sono contento di voi che allungate la mano sono contento di voi che mi offrite la cena sono contento di voi che richiudete piano Lo sono anche di voi che mi scavate il sangue lo sono anche di voi che volete asciugare lo sono anche di voi che mi rifate nuovo lo sono anche di voi che tornate a bagnare E pensare che quando vecchi parleremo le battaglie, i premi e le viltà saranno dei ricordi e l’età che va e non domanda mai l’ora di libertà da te da giochi e guai Forse la volontà di lavorare insieme forse la volontà di avere una famiglia forse la novità che potete baciare forse la novità che sapete aiutare Ma son contento di voi che mi state vicino sono contento di voi che siete nuovi amici sono contento di voi che mi fate lottare sono contento di voi perché siete felici E pensare che quando vecchi ci vedremo le condanne, i patti e le bontà saranno dei ricordi e l’età che va e non regala mai l’ora di libertà da te da giochi e guai”.