Gioia (che Mi Do) (Kuntz Marlene)

Dammi un'arma, Signore, voglio udire gli spari Voglio farne un po' fuori... E gia' che faccio la lista ci metto dentro pure te che Con quella faccia mi basti. IO VOGLIO FARE FUOCO SU DI TE IO VOGLIO FARE FUOCO SU DI TE Io sono fuori di testa? si sono fuori di testa! Hai mica vosto volare il mio teschio, Signore? Perche' ho perso la testa IO VOGLIO FARE FUOCO SU DI TE, FUOCO SU DI TE IO VOGLIO FARE FUOCO SU DI TE, FUOCO SU DI TE IO VOGLIO FARE FUOCO SU DI TE, FUOCO SU DI TE IO VOGLIO FARE FUOCO SU DI TE, DI TE Sarebbe bello vedere i tuoi contorni svanire Sul rogo delle mie brame Sarebbe bello godere di questo rito incivile Con tanta gioia sacrale Noi stiamo per generare l'idea di vomitare Sui vostri piatti migliori E stiamo per eliminare chi non si sporca le mani E dentro al Cuneo muore IO VOGLIO FARE FUOCO SU DI TE IO VOGLIO FARE FUOCO SU DI TE IO VOGLIO FARE FUOCO SU DI TE IO VOGLIO FARE FUOCO SU DI TE, DI TE